Telefono (+39) 0833.77.28.63 Cellulare/Mobile 392/9604826
Ti trovi qui:Territorio»News»La festa di San Giovanni Elemosiniere a Casarano

La festa di San Giovanni Elemosiniere a Casarano

  • Posted on:  Mercoledì, 13 Maggio 2015 15:25

La festa di San Giovanni Elemosiniere, in scena dal 16 al 18 maggio 2015, è una delle più note della tradizione salentina e si svolge nel comune di Casarano, in provincia di Lecce. 

L'evento ha origini molto antiche: San Giovanni Elemosiniere nacque a Cipro da una famiglia aristocratica e fu patriarca ad Alessandria d'Egitto dal 609 al 619. Durante la sua vita si dededicò alla cotruzione di ospizi, ospedali, scuole e chiese, mettendo sempre in primo piano l'aiuto ai poveri.

La storia di Casarano è stata fin dalle origini inseparabile da questa figura miracolosa: la tradizione vuole infatti che i casaranesi avessero abbandonato l'antica Casaranello intorno al 1000, per sfuggire a temibili briganti e pirati.

In seguito, sulle vicine colline, entrarono in stretto contatto con monaci di provenienza orientale, che diffusero il culto di San Giovanni Elemosiniere, a cui gli abitanti di Casarano rimasero sempre indissolubilmente legati, rivolgendosi a lui per chiedere aiuto contro sciagure e calamità, compresa l'alluvione del 1842, da cui la città si salvò miracolosamente.

La terza domenica di maggio è tradizionalmente dedicata alla festa in onore di San Giovanni Elemosiniere e presenta tutti gli elementi tipici delle feste patronali del Salento, contraddistinguendosi per l'atmosfera effervescente e l'elevata partecipazione dei fedeli.

Questa festa si caratterizza inoltre per la miscela perfetta tra i riti religiosi e gli aspetti più 'profani' che comprendono musica e balli in piazza, spesso con la partecipazione di ospiti importanti. La preparazione comincia il lunedì precedente la terza domenica di maggio, con messe dedicate al Santo, celebrate ogni sera della settimana.

Dopo la celebrazione del sabato sera, alla vigilia della festa vera e propria, si snoderà lungo le strade di Casarano una processione molto suggestiva, con la benedizione dei simulacri dei due patroni, San Giovanni e la Madonna della Campana, in un tripudio di musica, bandiere, fuochi pirotecnici, fra strade affollate e decorate da festoni e fiori.

I festeggiamenti si prolungheranno per tutta la domenica, con mercatini ed eventi musicali, alla luce delle celebri e sfarzose luminarie, che interesseranno le strade e le piazze più importanti di Casarano.

 

Letto 617 volte Ultima modifica il Mercoledì, 13 Maggio 2015 15:59

Contatti

Contatti

Richiedi Preventivo

Preventivo on line

 

Strutture Consigliate

Le ultime dal blog